• Genova e il suo Urban Sprawl

940x94_bannerino_genovaeilsuourban-sprawlFra i problemi che si pongono al processo decisionale c’ è quello del dialogo con i cittadini in prospettiva di modificazioni dell’ intorno urbano a cui essi sono abituati.

Una delle principali carenze di questo difficile rapporto è la base comune di conoscenze che decisori e cittadini devono avere per comprendere la sedimentazione degli eventi e la loro evoluzione nel tempo.
Questo libro si pone come un lavoro orientato a risolvere questo problema.
Si tratta della raffigurazione sequenziale a colori dello sviluppo urbano di Genova nel corso dell’ultimo secolo. Le immagini possono essere viste su uno schermo: una loro animazione permette di assistere in pochi secondi alla crescita della città negli ultimi cento anni.
Il libro “Genova e il suo urban sprawl” presenta un campione di queste immagini, riferito all’ area urbana centrale (da Piazza della Vittoria a Piazza Deferrari) ed è accompagnato da un commento che, nutrito da un gran numero di riferimenti storici, politici, urbanistici e di costume, consente al lettore di capire come e perché Genova è cresciuta in questo modo.

I tre bambini della copertina sono nati nel 1898, l’anno da cui prende l’avvio questa ricerca. La Collins Bank of English fornisce per “urban sprawl” il significato di “sviluppo urbanistico incontrollato”.

Copertina Libro Genova e il suo Urban sprawl
Descrizione: Copertina Libro Genova e il suo Urban sprawl

Introduzione di Luigi Lagomarsino
Descrizione: per capire il cuore di questo libro che si chiede come “città diverse si succedono e si sovrappongono sotto uno stesso nome di città”, e che insegna a “non perdere di vista quale è stato l’elemento di continuità che la città ha perpetuato lungo tutta la sua storia, quello che l’ha distinta dalle altre città e le ha dato un senso”
Italo Calvino