LA PINETA DI ARENZANO. ARCHITETTURA  E PAESAGGIO. STORIA DI UN’UTOPIA MANCATA, di Marco Franzone e Gerolamo Patrone, Skirà, Milano 2010
La storia di una straordinaria avventura artistica e di costume, quando a metà degli anni cinquanta in un territorio incantato sul mare a ponente di Genova, cinque tra i principali architetti italiani sperimentano liberamente sul tema di una esclusiva gated community per la vacanza. Ville, alberghi, condomini e parti comuni per la vita sociale dove Caccia Dominioni, Gardella, Magistretti, Ponti e Zanuso portano la migliore creatività a confronto con i temi della ricerca architettonica del tempo. Una vicenda nata in un contesto privato fuori dai vincoli delle leggi sull’edilizia a dimostrare come anche la sola alta qualità della progettazione garantisca ottimi risultati fino a quando non venga sopraffatta dalle leggi della speculazione.