Ricerca cofinanziata dal MIUR per il biennio 1999/2001 InFra, “Forme insediative e Infrastrutture. Procedure e criteri e metodi per il progetto” che ha coinvolto dodici scuole di architettura.
Una molteplicità di luoghi che fotografano lo sviluppo recente del territorio italiano mettendo a fuoco la criticità del legame fra nuova urbanizzazione e reti infrastrutturali. Luoghi che compongono una geografia decentrata di paesaggi ordinari. Luoghi riconoscibili e nominabili ognuno con le proprie norme, ordini interni e razionalità, autonome sottratte ad ogni logica di insieme: autostrade, svincoli, quartieri 167, centri commerciali, linee ferroviarie regionali, centri sportivi, parchi urbani, zone industriali.
(Atlante – Forme insediative e Infrastrutture, AutoriVari, Marsilio, 2002; Manuale – Forme insediative e Infrastrutture, AutoriVari, Marsilio, 2002)